L’azione di Cicerone è stata anticipatrice, egli aveva visto chiaramente che il progressivo abbandono della religione avrebbe portato, nel corso del tempo, ad un crescente ateismo empio, a causa del quale la società civile e la condotta dell’uomo sarebbero completamente degenerati. Gli Stati civili moderni sono stati costituiti in modo rivoluzionario per sostituirsi agli Stati religiosi tradizionali, la loro funzione consiste nell’affermare e diffondere l’ateismo, areligioso ed empio, a tutti gli uomini, le conseguenze più nefaste di questo indirizzo sono ormai di fronte agli occhi di tutti, anche gli uomini più ignari delle cose religiose avvertono ormai un’inquietudine disperata, senza luce, né prospettive future, a questo esito disastroso conduce l’abbandono della pietà religiosa. Questo risultato estremo è implicito nello sviluppo della necessaria catabasi dell’umanità, per la quale dallo stato di perfezione originaria essa procede involvendo fino al punto del suo massimo degrado, perdendo progressivamente tutte le qualità religiose esemplari che aveva in principio, e perciò anche la condotta esemplare costitutiva della Pace e della Giustizia Divine che sussistevano alle sue origini.