Secondo Livello

La Formazione Religiosa Preliminare - Formazione Introduttiva

La Formazione Religiosa Introduttiva Completa

Le modalità della Formazione Religiosa Introduttiva Completa

Al momento dell’accoglienza nella Formazione Religiosa Introduttiva Completa viene fornita all’allievo la descrizione dettagliata delle modalità della disciplina di formazione. La descrizione definisce il modo di ricevere l’insegnamento, se la formazione avviene direttamente in sede o indirettamente a distanza, se l’allievo deve applicarsi a precisi materiali didattici, ecc. L’allievo potrà poi concordare la personalizzazione della sua applicazione in base alle sue esigenze, inoltre riceverà una specifica indicazione sugli obbiettivi e sui risultati da ottenere con la formazione introduttiva completa, a questo proposito riceverà una serie di domande guida per orientare gli studi più efficacemente, e per definire le linee di verifica dei risultati che avrà ottenuto. L’allievo potrà interagire con la persona che lo accompagna nella sua formazione in diverse modalità, le quali saranno concordate di volta in volta al momento in cui si stabilisce la relazione formativa.

I tempi di attuazione della Formazione Religiosa Introduttiva Completa dipendono da vari fattori, dall’intensità e dall’organicità dell’applicazione dell’allievo, perciò possono essere variabili, in generale comunque non sono inferiori ai dodici-diciotto mesi. Quando l’allievo ritiene di essere pronto per la sua verifica finale, chi ne dirige la formazione stabilisce le modalità e i tempi per la sua valutazione conclusiva, la quale può prevedere sia un colloquio, sia una relazione scritta, sia la verifica dello stato interiore e della condotta generale di vita. Se la verifica viene superata positivamente, l’allievo, a seconda della sua volontà, avrà la possibilità di procedere nel completamento della Formazione Religiosa Preliminare, perciò se ne farà richiesta, potrà essere ammesso alla Formazione Religiosa Propedeutica e a tutto ciò che ad essa inerisce.