Terzo Livello

La Formazione Religiosa Preliminare - Sezione Propedeutica

La Formazione Religiosa Propedeutica Basilare

Le modalità della Formazione

La Formazione Religiosa Propedeutica Basilare può essere svolta in sede o a distanza o in una forma mista, l’allievo può essere dunque seguito in modo diretto o indiretto.

Le modalità della frequenza e della direzione formativa verranno stabilite con l’allievo stesso, al fine di creare le condizioni migliori per la sua efficace formazione. Per la formazione propedeutica è molto importante che l’allievo si trovi anche in presenza diretta della Direzione Religiosa della formazione, inoltre egli deve avere anche la possibilità di svolgere colloqui diretti con la persona nella sua formazione, trattando direttamente tutte le questioni da affrontare. Perciò si consiglia all’allievo di svolgere, almeno in parte, delle sessioni formative in sede, le quali verranno concordate con il suo insegnante accompagnatore, per essere ordinate in un preciso programma.

Ciascun allievo ha a disposizione diversi mezzi di formazione, riceve il programma dettagliato della Formazione Religiosa Propedeutica Basilare, con la definizione degli obbiettivi a cui mirare e i risultati da ottenere. Per la sua formazione gli vengono indicati i supporti audio e scritti con i contenuti dell’insegnamento, a questi supporti basilari si aggiunge l’indicazione di materiali librari relativi agli studi basilari da effettuare.

L’allievo riceve un accompagnamento religioso personalizzato, attraverso una costante relazione con chi svolge la sua guida religiosa in questa fase della formazione, egli riceve consigli e indicazioni tramite colloqui epistolari, telefonici o diretti. Una volta compiuti efficacemente gli studi e le pratiche assegnati, al momento opportuno verranno svolti la verifica e l’accertamento di quanto è stato realizzato con la prassi formativa.

L’esame finale sarà disposto secondo modalità concordate dall’allievo con il suo insegnante accompagnatore. Se l’esito dell’esame sarà positivo, l’allievo potrà ricevere l’attestazione della sua adeguata Formazione Religiosa Propedeutica Basilare e, se avrà la volontà, potrà richiedere l’ammissione alla Società Religiosa Romano-Italiana, attraverso le procedure che sono necessarie per costituire questa integrazione.