L’uomo contemporaneo presenta una completa alienazione dalla religione in generale, e dalla sua religione tradizionale in particolare, l’uomo romano-italiano ha perduto ogni riferimento alla sua identità metafisica e alla sua spiritualità originaria, perciò soggiace ad una completa ignoranza di sé e della sua autentica religione. Il profondo ateismo di cui è vittima è continuamente alimentato dal sistema della pseudocultura e dell’informazione profana, egli svolge una vita contraria alla religione nella società postmoderna, per cui, senza averne coscienza, possiede una forma mentis refrattaria a qualsiasi sviluppo religioso e dunque anche al recupero della conoscenza della propria reale identità e di tutto ciò che attiene alla sua essenza metafisica eterna.

In considerazione di questa situazione, nel primo livello dell’attività formativa vengono trattati dei contenuti generali, volti ad avviare il soggetto al recupero della sua identità religiosa originale, mediante lo sviluppo preliminare di una coscienza religiosa tradizionale, la maturazione della quale mette in moto il processo di liberazione dell’animo dell’uomo dalla situazione in cui si trova sprofondato, per riorientarlo nella direzione del suo autentico bene.

Gli insegnamenti degli Orientamenti Religiosi Generali, vengono svolti nella sede istituzionale dell’Associazione Romània Qvirites, attraverso conferenze, lezioni o seminari brevi.

Ogni attività relativa agli Orientamenti Religiosi Generali sarà comunicata attraverso le pagine del sito e il Notiziario Stvdivm.